Tu non stai bene – etichetta e dintorni

Il primo vincitore del titolo “Tu non stai bene” è G. C. (per pudore inseriamo solo le iniziali), giocatore di 1ª categoria, socio anziano del circolo di Miglianico, che durante la prima gara evidentemente già sotto pressione per l’andamento della stagione ha pensato di cambiare sport sul green della 17 votandosi all’atletica leggera. Difatti dopo un putt di mezzo metro sbagliato ha scagliato l’attrezzo ad altezza uomo verso il battitore della 18 fortunatamente già liberato durante la performance.

Purtroppo il record di lancio non è stato omologato in quanto al momento dell’esecuzione soffiava un vento a favore di 8,5 m/s che ha aiutato l’atleta.

Voci confermate da successive dichiarazioni di testimoni oculari, riferiscono che già in precedenza l’atleta ha tentato con un altro attrezzo, un drive, di battere il record attuale ma vuoi per la forma poco aerodinamica della testa, vuoi per la leggerezza dello shaft in carbonio, il novello lanciatore ha optato per il tentativo di record per un attrezzo ben più pesante ancorché di dimensione più compatta.

Deve aver pensato “drive for show, putt for money”…..

Come primo premio non poteva esserci episodio migliore. I nostri complimenti al vincitore: la redazione del team di maidiregolf ti dedica con affetto….”Tu non stai bene”

Non si tirano i bastoni, se sei teso stai a casa e bevi una tisana al tiglio, se vieni a giocare a golf e poi ti arrabbi, che ci vieni a fare?

La regola 33-7 delle regole del golf punisce con la squalifica chiunque si renda responsabile di una grave infrazione all’etichetta.

E l’etichetta (leggi educazione) si studia prima delle regole del golf.

Buon golf a tutti
M.T.

One Response to Tu non stai bene – etichetta e dintorni

  1. admin says:

    educazione, è la prima forza del golfista e la prima virtù dell’uomo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>